domenica 8 maggio 2016

Guardia di Finanza: i retroscena della nomina del generale Toschi

 Risultati immagini per giorgio toschi il fatto quotidiano


(g.t.) Sulla nomina del generale Toschi a nuovo comandante generale della Guardia di Finanza, riporto aluni post e link pubblicati il 6 maggio sul profilo facebook del Movimento dei finanzieri democratici, Redazione Movimento:

""
QUESTO ERA IL PROLOGO:

Telefonate, sms e riunioni segrete. La guerra per i vertici della Finanza - Corriere.it

QUESTO, INVECE, L'EPILOGO:. 


NONOSTANTE SUO FRATELLO ANDREA RISULTA COINVOLTO IN UNA VICENDA GIUDIZIARIA CHE NON SI E' ANCORA CONCLUSA ED IL CONVINTO "NO" ALLA NOMINA DEL MINISTRO PADOAN (CHE AVEVA INDICATO PER LA SUCCESSIONE DI CAPOLUPO IL GENERALE CARTA), GIORGIO TOSCHI E' STATO NOMINATO A CAPO DELLA GUARDIA DI FINANZA. 
FIN QUI LA CRONACA. 
OGNI, EVENTUALE, COMMENTO LO LASCIAMO AI NOSTRI 1.751 LETTORI CHE SEGUONO QUESTO PROFILO.

E QUESTO: 


E' QUANTO SCRIVE IL QUOTIDIANO "IL FATTO QUOTIDIANO".
NOI NON COMMENTIAMO, C'E' POCO DA COMMENTARE.

""


1 commento:

  1. è figlio e nipote di due generali del corpo.Ci siamo ,la solita casta chiusa
    Suo padre generale era un grande frequentatore di Montecitorio per assicurare al corpo leggi e leggine.
    Suo zio in verità era un ufficiale più illuminato.
    Con lui si poteva parlare di smilitarizzazione senza paura di conseguenze ma erano solo discorsi accademici. Riconosceva però che gli studi accademici degli allievi ufficiali erano carenti rispetto a quelli dei giovani universitari borghesi.
    Se fosse diventato comandante generale forse ci sarebbe stato qualche cambiamento ma è solo un forse.
    Rispetto alla persona di Giorgio Toschi lascio il commento a chi lo ha conosciuto.
    Come tutti gli ufficiali che raggiungono certi livelli ci sono luci ed ombre.
    Carmine Buffone ex cap.o.a. della G.di F.in spe congedatosi per amore della libertà di pensiero

    RispondiElimina