martedì 12 aprile 2016

Roma: colonnello della Guardia di Finanza si suicida

 colonnello

(g.t.) Dal profilo facebook del Movimento dei Finanzieri democratici - Redazione Movimento, riporto il link alla notizia del suicidio di un ufficiale della Guardia di Finanza (qui dal sito romapost.it) ed un commento:


""
Il dramma dei suicidi nella Guardia di Finanza: sono decine solo negli ultimi anni, un fenomeno in crescita a giudicare dai numeri. 
Il problema fu sollevato, alcuni anni fa, persino da un ex comandante generale del Corpo.
I vertici delle Fiamme Gialle e gli inquirenti attribuiscono spesso questi gesti estremi a ragioni familiari, ma, a volte, questi atti riflettono un profondo malessere all'interno del corpo: mancate progressioni di carriera, trasferimenti in sedi disagiate e non gradite, pratiche disciplinari stressanti, aperte per motivi futili, che poi, generalmente, si concludono con un nulla di fatto; valutazioni caratteristiche sovente contestate perche' viziate da pregiudizi, numerosi sono i contenziosi tra dipendenti e vertici del corpo, i ricorsi al tar sono varie decine solo negli ultimi anni.
A volte i problemi familiari, che secondo i vertici del Corpo potrebbero avere alimentato l'insano gesto, sorgono proprio a causa di un trasferimento inopportuno ed inaspettato, non gradito, che scombussola la vita di una intera famiglia.

""

Nessun commento:

Posta un commento