mercoledì 20 aprile 2016

La convivenza è una "condotta non esemplare", promozione negata ad un carabiniere

 Risultati immagini per carabinieri

Sembra una notizia in pieno stile Italia anni cinquanta, quella del sito del Corriere della Sera che ha reso nota una sentenza del Tar del Lazio: un sottufficiale dei carabinieri di Bologna ha visto negata la sua promozione poiché ha convissuto, senza sposarsi, con una donna per diversi anni. La promozione del carabiniere, secondo i giudici amministrativi, avrebbe potuto «indurre la cittadinanza a ritenere premiato un militare dalla condotta non esemplare». Nel leggere questa notizia si rimane davvero senza parole, e non è solo un modo di dire: anni di evoluzione del costume, una società sempre più secolarizzata, l'imminente approvazione in Parlamento (tra l'altro, in colpevole ritardo rispetto ad altri Paesi europei) di una legge sulle coppie di fatto etero e omosessuali, sembrano fenomeni non conosciuti, o meglio, non vissuti, dai giudici che hanno emesso questa sentenza, e l'immagine è quella di persone chiuse in stanze in cui si respira un'aria stantia, con le finestre lasciate chiuse da diversi decenni.  

Qui, per leggere l'articolo tratto dal sito Corriere.it

Gaetano Toro 

Nessun commento:

Posta un commento