mercoledì 8 luglio 2015

Bari, Ivrea e Pantelleria: tre inchieste giudiziarie riguardanti appartenenti alla Guardia di Finanza

Riporto qui sotto tre notizie relative ad inchieste giudiziarie riguardanti appartenenti alla Guardia di Finanza (segnalazioni di Lorenzo Lorusso)

        ^^^^^^^^               

Un sottufficiale è stato arrestato a Bari, indagato per i reati di tentata concussione e rivelazione di segreti d'ufficio: avrebbe richiesto il versamento di una somma di denaro per "addomesticare" un'informativa di reato, qui dal sito baritoday.it

Due sottufficiali ed un ex finanziere (istigatore del reato) sono a processo ad Ivrea, imputati del reato di "collusione con estranei per frodare la finanza" (qui dal sito de "La Sentinella del Canavese"). 

Due sottufficiali in forza al Comando di Pantelleria, sono stati rinviati a giudizio dal gup del Tribunale di Marsala con l'accusa di concussione e falso ideologico: i due, secondo l'accusa, dopo aver tamponato con l'auto di servizio quella di un cittadino di nazionalità romena, lo avrebbero intimidito minacciando di intervenire presso il suo datore di lavoro per farlo licenziare e quindi espellerlo dall'Italia, "inducendo" così il "tamponato" ad accollarsi le spese di riparazione dell'auto (qui dal sito nuovosud.it).

Gaetano Toro

Nessun commento:

Posta un commento