domenica 8 marzo 2015

Durante una perquisizione alla "Veneto Banca", spunta un contratto di assunzione per il comandante della GdF

 Risultati immagini per treviso

Un articolo a firma di Roberta Polese, pubblicato sul sito del Corriere del Veneto il 7 marzo scorso, riporta la notizia dell'acquisizione, durante una perquisizione svolta dai finanzieri del Nucleo di polizia valutaria alcune settimane fa presso la sede di Veneto Banca a Montebelluna, di un contratto di assunzione da proporre all'attuale comandante provinciale della Guardia di Finanza di Treviso, colonnello Giuseppe De Maio. La vicenda, se confermata, non costituirebbe di per sé elemento di reato, e infatti l'ufficiale non risulta indagato. Nel frattempo, il colonnello De Maio, prossimo alla pensione, è stato trasferito a Roma, anche se l'interessato ha collegato la partenza da Treviso con l'accoglimento di una sua richiesta avanzata per ragioni di carattere familiare. Per leggere la notizia completa, cliccare qui.

Gaetano Toro (segnalazione di Lorenzo Lorusso) 



Nessun commento:

Posta un commento