mercoledì 9 aprile 2014

I Finanzieri Democratici hanno incontrato il sen. Battista


Lo scorso 5 aprile, una delegazione del Movimento dei Finanzieri Democratici composta dal presidente Lorenzo Lorusso, dal colonnello in congedo della Guardia di Finanza Vincenzo Cerceo, e dalla prof.ssa Maria Tolone (autrice del libro “Procreava senza l’autorizzazione dei suoi superiori. La Guardia di Finanza vista dai Finanzieri Democratici”), si è incontrata con il Senatore del Gruppo Misto Lorenzo Battista (nella foto). Il colloquio è stato cordiale e proficuo, i Finanzieri Democratici hanno esposto la loro idea di Guardia di Finanza, una struttura che andrà rimodernata e ridimensionata affinché possa rientrare nell’ambito dei parametri europei, che prevedono polizie finanziarie sindacalizzate e non militarizzate, con articolazioni più snelle e meno costose. Un forte risparmio di energie e di fondi, che farebbe un gran bene anche alla spending review di Renzi e Cottarelli, sarebbe sicuramente la cessione di tutto il naviglio del Corpo alla Guardia Costiera. Su questo tema sono diversi i parlamentari, di vari schieramenti politici, che si sono visti disponibili ad un accorpamento dei mezzi affinché non ci siano più sovrapposizioni di compiti e si possano recuperare rapidamente svariate centinaia di milioni di euro.

Nessun commento:

Posta un commento